Come pubblicizzare al meglio la propria attività

Come publicizzare la propria attività durante il covid

Sapere come pubblicizzare al meglio la propria attività non è semplice. Il coronavirus ha messo a dura prova tutte le attività italiane. Si stima infatti che oltre 300.000 imprese hanno chiuso a causa del Covid-19.

Possiamo dire che in Italia, è cambiato tutto. Dalle modalità di vendita, alle abitudini di acquisto e dai servizi richiesti alle tipologie di pubblicità per promuovere la tua azienda. Essere un imprenditore nel 2021 non è facile, soprattutto in un mondo che è cambiato drasticamente attorno alla propria attività.

In questo articolo ti offrirò quindi un’opportunità nuova, una strategia per pubblicizzare al meglio la tua attività anche durante il lockdown. Leggi questo articolo, segui le strategie e riparti alla grande. 

Come pubblicizzare al meglio la propria attività: blog e sito web

Per pubblicizzare la tua attività durante il Covid-19 non puoi trascurare il tuo sito web e il tuo blog.

Se non hai ancora aperto il sito web aziendale del tuo business o non sai che cos’è un blog, non disperare puoi recuperare leggendo questi due articoli e sfruttando i mesi di lockdown, in cui le attività sono più rallentate, per concentrarti sulla digitalizzazione della tua attività. Potrai raggiungere così potenziali clienti attraverso Google Maps, Google My Business, Social Network e i diversi motori di ricerca.

Ci sono tantissime piattaforme che ti permettono di aprire un sito web o un blog fai da te, con Simple Site per esempio hai la possibilità sia di creare il tuo sito web professionale all’interno del quale aggiungere un blog, sia creare solo un blog. Potrai creare un sito in 5 minuti: per la realizzazione di siti web, ti basterà metterti in gioco per costruire un tuo sito web!

Questo momento di chiusura, in cui l’economia sembra ferma, è necessario cambiare e ripensare la propria attività cercando di sfruttare tutti gli strumenti per aggiornare la propria attività al mondo del web.

Per capire come pubblicizzare al meglio la propria attività, bisogna considerare questi momenti come momenti buoni per fermarsi e riflettere. Avere un sito web ed un blog ti potrà servire per scrivere articoli e post sul momento che la tua attività sta vivendo, sui progetti futuri una volta dopo la riapertura, le novità che il tuo business sta creando mentre la saracinesca del negozio è chiusa.

Per pubblicizzare al meglio la propria attività durante il corona virus un segreto è quello di creare una curiosità del cliente nei confronti della tua attività. Questa curiosità può riguardare un nuovo prodotto che metterai in commercio in futuro e che stai presentando nel tuo blog. 

Esperienze sociali sui social media

In un mondo che si è completamente fermato, c’è una parte che continua ad andare sempre più veloce, sono i social media. Se non è più possibile fare esperienze reali, ecco che i social ci danno la possibilità di fare esperienze sociali in un altro modo.  

A causa del lockdown dovuto al Covid-19 i clienti non hanno più la possibilità di visitare fisicamente la tua attività, e tu non puoi più vendere i tuoi prodotti e servizi di persone. È quindi necessario inventare nuove strategie che possano reinventare questa vicinanza anche a distanza e creare una community di clienti interessata alla tua attività. Ormai lo sai, i mezzi tecnologici per farlo non mancano, basta solo capire come fare. 

I social sono un’opportunità importantissima per pubblicizzare il proprio lavoro e far conoscere la propria azienda, per esempio, in qualsiasi posto tu ti trovi. Anche in lockdown. Ma passiamo alla parte pratica. Ti illustrerò due strategie social con Instagram e Facebook con esempi concreti per farti capire come impostare la tua comunicazione.

Ristorante durante il covid

Usa Facebook…

Se non ce l’hai già, corri a creare una pagina Facebook per la tua attività! Che tu voglia sponsorizzare il tuo hotel o un’officina meccanica, la pagina Facebook non può mancare. Non privarti di un’opportunità simile, Facebook offre un pubblico vastissimo. Una volta creata la pagina Facebook, che attenzione, non è un profilo personale, passiamo ad una strategia che possa funzionare anche durante il Covid-19, momento in cui siamo tutti bloccati a casa. 

L’obiettivo di questa pagina deve essere quello di fidelizzare la tua community al tuo brand, per poi, quando si potrà ritornare alla normalità, avere una clientela ancora più numerosa di prima. Eccoti una serie di idee da mettere in pratica sia per pubblicizzare la tua pagina Facebook che per creare un coinvolgimento sempre più forte dei tuoi utenti (e quindi futuri clienti): 

  • Pubblica contenuti di qualità: non pubblicare post noiosi o poco curati, i tuoi lettori capiranno subito che non c’è passione in quello che fai.
    Se hai uno studio fotografico potresti per esempio scrivere un post in cui descrivi il tuo percorso di studio e di formazione, in modo tale che gli interessati al tema possano prenderti come spunto di riferimento, commentare il tuo post ed aumentare la tua visibilità! In questo modo, i clienti non potranno venire nel tuo studio a causa del corona virus, ma potranno comunque creare un rapporto con la tua attività. 
  • Pubblica contenuti con continuità: non basta pubblicare un bel post interessante. È necessario che si crei una continuità di contenuti e che i tuoi utenti si aspettino di trovare delle novità sulla tua pagina per creare un coinvolgimento costante. 
  • Crea sondaggi e contest: sembra una mossa inutile ma in realtà il coinvolgimento degli utenti si crea con delle mosse piccole ma strategiche. Invitando i tuoi seguaci ad esprimere la loro opinione li coinvolgi ed ottieni visualizzazioni. 
  • Apriti ad altri gruppi: ci saranno sicuramente dei gruppi Facebook in cui postare il link alla tua pagina e farla vedere a più persone. Per esempio, se hai un negozio di abbigliamento a Milano potresti postarla nel gruppo Fb del tuo quartiere oppure nei gruppi legati al mondo della moda che spopolano su questo social. 
  • Collegala a tutti i tuoi canali: condividi la tua pagina Facebook in tutti i canali che hai. Sto parlando quindi di Instagram, il tuo sito web e anche la tua mailing list! 

E anche Instagram!

Se pensi che Instagram sia il social dei teenager, ti sbagli di grosso. Instagram ci sta facendo compagnia in questi mesi di restrizioni e lockdown e ci sta facendo sognare ad occhi aperti. Per dimostrarti quanto sia utile questo social, userò due attività particolarmente in difficoltà in questo momento storico. Ecco i consigli fondamentali per pubblicizzare la propria attività su Instagram durante il Covid-19:

  • Crea il tuo profilo Instagram: inserisci nella tua bio (descrizione profilo) i tuoi dati, il tuo settore di riferimento e il link al tuo sito web e alla tua pagina Facebook. 
  • Posta energia e colori: Instagram è praticamente una galleria fotografica, quindi le tue foto devono essere di qualità e accattivanti. Grazie agli hashtag potranno diventare virali.  
  • Crea dei contenuti su misura: per coinvolgere i tuoi followers chiusi in casa in lockdown devi creare dei contenuti che stimolino la loro creatività e fantasia. Esempio: hai un ristorante ed ovviamente sei chiuso da mesi, come puoi sponsorizzare la tua attività? Potresti pubblicare ogni 3 o 4 giorni una ricetta speciale nei tuoi post, con una foto invitante. Pensa magari a qualcosa legata ad una ricorrenza o festività come Pasqua! 
  • Crea stories trascinanti: le stories di Instagram sono un passatempo che piace a tutti, soprattutto quando attorno a noi tutto è chiuso per il coronavirus.
    Passiamo all’esempio pratico per mostrarti le potenzialità di questo strumento. La tua agenzia viaggi non ha clientela perché non si può viaggiare, devi quindi puntare tutto sul futuro. Per fidelizzare i tuoi clienti tienili occupati con quiz e sondaggi nelle tue storie di Instagram, magari spiegando la risposta giusta solo a fine giornata in modo da creare un coinvolgimento ancora maggiore e duraturo. Potresti creare anche dei contest offrendo qualche premio al vincitore! 
Come usare i social durante il covid

Crea una mailing list per pubblicizzare al meglio la tua attività

Un altro metodo per rimanere in contatto con i propri clienti e essere trovato da nuovi è creare una mailing list. È anche una grande fonte di soddisfazione per chi la costruisce. Infatti, l’utente si iscriverà alla tua mailing list solo se sarà davvero interessato ai tuoi contenuti e avrà piena fiducia in te. Per sponsorizzare la tua attività tramite un mailing list cerchiamo di capire perché averla è una strategia vincente. 

Una mailing list sarà il mezzo di collegamento stabile tra te e i tuoi utenti e potrai sfruttarla per capire come pubblicizzare al meglio la tua attività anche una volta superato il Covid-19. Potrai usarla per: 

  • Comunicare le novità del tuo blog; 
  • Proporre i tuoi nuovi articoli; 
  • Offrire contenuti esclusivi; 
  • Inviare offerte sui prodotti dei tuoi partner (in qualità di loro affiliato); 
  • Rendere noto a tutti i tuoi iscritti il lancio di un tuo nuovo progetto (nuovo blog o nuovo servizio per esempio). 

Il periodo storico che stiamo vivendo non è dei migliori ma seguendo queste strategie potrai trasformare questo lockdown in un’opportunità per pubblicizzare la tua azienda e attività commerciali in tutti i modi che puoi.