Come promuovere un negozio di fiori in 3 passaggi

Come promuovere un negozio di fiori

Per promuovere il tuo negozio di fiori le possibilità sono infinte. Si tratta infatti di un’attività che offre un mercato molto diversificato. Se non sai come pubblicizzare il tuo negozio di fiori sei finito nel posto giusto! Se invece vuoi iniziare scoprendo come aprire un negozio di fiori leggi qui.

In questo articolo ti presenterò infatti tre passaggi per promuovere il tuo negozio di fiori:

  1. Promuovere il tuo negozio di fiori con un sito web
  2. Come aprire un negozio di fiori ai social
  3. Promuovere il negozio di fiori: pubblicità tradizionale

1. Promuovere il tuo negozio di fiori con un sito web

Il sito web è il modo in cui raggiungere tantissimi clienti senza muoversi dal proprio negozio. Creare un sito web semplice ma professionale come quello di SimpleSite è ciò di cui la tua attività ha bisogno, capiamo insieme come fare.

Se hai deciso di aprire un negozio di fiori, dovrai promuovere la tua attività tramite una pagina web e dovrai assicurarti di fornire i tuoi contatti, per fare in modo che i nuovi clienti ti raggiungano senza problemi. In particolare, le informazioni che i visitatori stanno cercando, per non lasciarli delusi e poco fiduciosi nel tuo negozio di fiori e piante. Nel sito web devono essere presenti le seguenti informazioni, affinché abbia successo: 

  • Chi siamo: racconta la storia del tuo negozio di fiori e da dove nasce la tua passione. 
  • Contatti: in questa sezione potrai offrire tutti i canali che disponi per farti contattare dai tuoi clienti, aggiungi una mappa del luogo per facilitare i tuoi clienti a trovarti. Ãˆ un buon modo per mostrare anche i tuoi canali social come Facebook e Instagram. 
  • Galleria di foto: inserisci foto di qualità dei tuoi prodotti ma anche del tuo negozio o locale. Ricorda che anche l’occhio gioca la sua parte, così potrai attirare i tuoi clienti. 
  • Blog: crea degli articoli su argomenti che possano interessare i tuoi clienti e affezionali sempre di più. Ci sono tantissime domande relative al mondo dei fiori che potrebbero initeressare i tuoi lettori. Perchè non iniziare con un articolo in cui illustri i fiori adatti a particolari occasioni, aggiungendo le foto di questi fiori nei tuoi bouquet? Oppure spiegando il significato del singolo fiore? Vedrai che troverai una community di persone curiose a riguardo.

In questo articolo non solo troverai tutte le informazioni che cerchi per creare un sito web aziendale di successo, ma anche un video tutorial per creare le pagine giuste per il tuo negozio di fiori. 

Non dimenticarti inoltre di inserire il tuo sito web in Google My Business, in questo modo i clienti ti troveranno in base alla posizione del tuo negozio. 

2. Come aprire un negozio di fiori ai social

Un altro modo per promuovere il tuo negozio di fiori online è creare dei profili social come Facebook e Instagram dove creare una community di clienti che potranno venirti a trovare in negozio. 

Facebook

Apri una pagina Facebook, Ã¨ una vetrina in cui mettere in mostra tutto ciò che rappresenta la tua attività, potrai per esempio usare questa piattaforma per informare i tuoi clienti di promozioni e nuove iniziative. Creando eventi su Facebook o anche un semplice post potrai istituire  giornate promozionali per attirare la clientela. Pensa per esempio alla Festa della Mamma, della Donna, Natale e molte altre! 

Facebook è utile per le attività come la tua perché ti permette di controllare le visite alla tua pagina, potrai quindi monitorare quanto successo sta avendo o se ti conviene investirci più tempo e risorse. Infine, ti dà la possibilità di creare delle inserzioni pubblicitarie a pagamento chiamate Facebook Ads. 

Instagram

Instagram si presta perfettamente alla promozione delle tue creazioni. Con le Insta stories potrai infatti filmare il momento della composizione di bouquet e mazzi di fiori e mostrare alla tua community i tuoi punti di forza. 

Instagram è infatti la più grande galleria fotografica online e creando gratuitamente il tuo profilo ti permetterà di raggiungere i tuoi clienti mostrando sia i tuoi prodotti che il clima all’interno del tuo negozio con storie e post. Non dimenticare che potrai aggiungere la tua localizzazione e il tuo sito web nella bio (descrizione) del tuo profilo. 

Infine, si tratta di una bella opportunità per creare un coinvolgimento diretto con i tuoi clienti. Se ti taggheranno in una storia o in una foto, potrai condividerla e rafforzare la community attorno alla tua attività. 

Sia con Facebook che Instagram potresti creare delle strategie di coinvolgimento dei tuoi clienti molto semplici ma che li fanno divertire. Per esempio potresti creare dei piccoli contest in cui lanciare una sfida e chiedere ai partecipanti di pubblicare un post, una foto o un video taggandoti e taggando i loro followers o amici per invitarli alla sfida. In questo modo, semplicemente giocando, sempre più persone riconosceranno il tuo nome e visiteranno il tuo profilo!

Come promuovere un negozio di fiori sui social

3. Promuovere il tuo negozio di fiori: pubblicità tradizionale

Non dimentichiamoci che anche la pubblicità tradizionale gioca un ruolo molto importante nel promuovere il tuo negozio di fiori. Sto parlando di volantini, dépliant e poster. Grazie a questa modalità il cliente potrà innanzitutto avere un supporto cartaceo che è tuttora molto richiesto dalla parte più anziana della clientela. Inoltre, si supporterà l’identità aziendale del nuovo negozio di fiori tappezzando la città o il paese di poster e distribuendo i dépliant, coinvolgendo i clienti che, riconoscendo il logo o la grafica, prenderanno il tuo negozio di fiori come punto di riferimento. Per questo motivo creare un’identità aziendale Ã¨ importantissimo e sempre più necessario in un mercato competitivo come questo. Distribuisci i tuoi depliant e biglietti da visita nei supermercati, nei negozi del centro e concentrati nelle attività che in qualche modo sono legate alla tua, come per esempio le agenzie funebri, gli studi di wedding planning e perchè no i ristoranti che si occupano di catering!

Inoltre, ti consiglio di partire proprio da queste attività che ti ho consigliato per instaurare delle collaborazioni vincenti. Prova per esempio a pensare di contattare un’agenzia di organizzazione eventi come per esempio matrimoni o anche eventi pubblici e pensare ad un pacchetto vantaggioso per i loro clienti in cui tu potrai offrire i tuoi prodotti e la tua professionalità. In questo modo potrai allo stesso tempo creare un tuo network di conoscenze e avere un canale preferenziale attraverso il loro mercato. Ricorda: questa strategia potrai usarla con più attività, si tratta di trovare il pacchetto giusto per il cliente giusto!