Aprire una gelateria: 5 consigli per avere successo

Aprire una gelateria

Aprire una gelateria è una buona idea. Ma aprire una gelateria non è così facile come sembra. Molti infatti, sono convinti che aprire una gelateria sia un gioco da ragazzi perché fare il gelato è facile e il mercato non sarà mai saturo. Purtroppo, questo non è vero. Per aprire una gelateria di successo è necessario sapere a cosa si sta andando incontro, prepararsi con un business plan e uno studio di mercato vincenti. In questa guida troverai i 5 consigli che ti prepareranno ad uno dei mercati più competitivi d’Italia. 

Se hai già la tua realtà nel mondo della gelateria, qui potrai scoprire come promuovere la tua attività al meglio e capire come sfruttare la forza di Internet in tuo favore in questo campo così competitivo. Iniziamo!

  1. Cosa serve per aprire una gelateria?
  2. Quanto costa aprire una gelateria?
  3. Dove aprire la gelateria artigianale?
  4. In cosa investire per la tua nuova gelateria?
  5. Come promuovere la tua gelateria artigianale?

1. Cosa serve per aprire una gelateria?

Per aprire una gelateria di successo bisogna innanzitutto essere formati ed avere le carte in regola.

Formazione

Un gelataio non ha bisogno di certificati o lauree ma per affermarsi in un mercato che vanta una delle competitività più alte d’Italia, bisogna dimostrare di essere preparati e non avere un semplice prodotto standard. Che tu scelga di aggiornarti lavorando o attraverso un corso altamente professionalizzante, non importa. Ciò che conta veramente è la tua capacità di trasformare la tua passione per il gelato in un’offerta innovativa e di qualità.

In molti pensano che essendo un prodotto semplice, il gelato sia facile da fare. Ma sbagliano. Per produrre un gelato artigianale di alta qualità bisogna avere una buona conoscenza delle materie prime, dei macchinari e soprattutto degli abbinamenti di gusto.

Burocrazia

Per quanto riguarda i requisiti burocratici necessari per aprire una gelateria ti basterà seguire questi passaggi:

  • Aprire una partita IVA presso l’Agenzia delle Entrate e scegliere il regime fiscale a cui fare riferimento;
  • Iscriversi al Registro delle Imprese (alla Camera di Commercio);
  • Presentare al Comune la segnalazione di Inizio Attività (SCIA) almeno 30 giorni prima dell’apertura;
  • Mettere a norma i locali e gli impianti;
  • Aderire ai programmi di autocontrollo HACCP;
  • Aprire la pratica per ottenere l’autorizzazione all’esposizione dell’insegna dal Comune
  • Aprire le posizioni INPS e INAIL per il personale;
  • Richiedere, se necessario, al Comune l’autorizzazione per occupazione del suolo pubblico, se si intendono allestire tavoli e panchine al di fuori del locale.
Foto di una gelateria artigianale

Se la tua passione è creare qualosa di unico e personale, questi passaggi sono gli stessi per aprire un laboratorio artigianale, scopri come fare!

2. Quanto costa aprire una gelateria?

Il costo per aprire una gelateria in proprio si aggira attorno ai 50.000 euro. Questa cifra può variare considerevolmente poichè dipende da svariati fattori.

Questi sono gli aspetti su cui dovrai concentrarti maggiormente perchè fondamentali per aprire una gelateria di successo:

  • Spese burocratiche di cui abbiamo parlato sopra. Se lo ritieni necessario potrai decidere di affidarti ad un commercialista per fugare ogni dubbio relativo alla burocrazia italiana;
  • Locale con un posizionamento favorevole e studiato, che potrai valutare grazie a delle considerazioni di geomarketing;
  • Macchine e attrezzature necessarie di qualità, poiché sono, insieme alle materie prime, fondamentali per ottenere un prodotto di qualità;
  • Materia prima e fornitori, fondamentale è trovare un buon compromesso tra qualità, costo al fornitore e prezzo al pubblico;
  • Personale della tua gelateria, formato e in grado di avere un rapporto cordiale con il pubblico, ricorda che si vende molto di più con un personale sorridente.

È fondamentale che tu rediga un business plan prima di aprire una gelateria artigianale. In questo modo potrai capire in cosa ti conviene investire e tenere i conti sotto controllo. Soprattutto all’inizio è possibile affrontare investimenti sbagliati o troppo elevanti, solo monitorando le entrate e le uscite della tua gelateria potrai avere un management redditizio.

Inoltre, se temi che affrontare un mercato così competitivo da solo non sia la scelta giusta, puoi aprire una gelateria in franchising. Questa modalità costa tra i 20.000 e i 70.000 euro, in base al pacchetto che l’azienda madre ti offre e i benefit che riceverai.

Gelato artigianale

3. Dove aprire la gelateria artigianale?

La posizione della gelateria è tutto. A differenza di altre attività che possono mettere questa voce in secondo piano, se vorrai aprire una gelateria di successo dovrai studiare attentamente la posizione della tua nuova attività, probabilmente anche con esperti nel campo. Questo perché inserirsi in un mercato così competitivo e saturo è estremamente difficile.

Non aprire una gelateria:

  • Dove ci sono già altre gelaterie. Sicuramente la via del centro più frequentata è una posizione perfetta per aprire una gelateria, ma se ci sono già 6 gelaterie una di fianco all’altra non aprire la tua nuova attività, sarebbe un fallimento.
  • Dove non va la gente. Non uscire dal centro della tua città o del tuo paese per aprire la tua gelateria. Quante volte abbiamo preso un gelato solo perché camminando per le vie del centro la vetrina di una gelateria ci ha invogliato? È necessario che il tuo servizio sia facilmente accessibile a turisti e frequentatori del centro.
  • Dove il geomarketing dice no. Affidarsi ad un esperto di geomarketing per aprire una gelateria è una scelta intelligente, perché oltre a guidarti nelle scelte di marketing della tua nuova attività riferite al territorio, ti potrà anche aiutare ad evitare zone prive di possibile clientela.

4. In cosa investire per la tua nuova gelateria?

Specializzati. Per avere successo nel mondo del gelato artigianale non basta fare un gelato buono, devi fare un gelato eccellente. L’offerta nel mercato è così ampia che solo chi riesce a stupire i clienti riesce ad emergere. Questo è possibile solo continuando a studiare e a formarsi e analizzando l’offerta attorno a te. Puoi specializzarti nel gelato senza glutine per persone celiache, oppure nel gelato naturale senza grassi per attirare una clientela attenta alla salute, ma anche curiosi e buongustai con gusti speciali e nuovi con frutti esotici o combinazioni speciali come per esempio gelato e wasabi. Insomma, i modi per stupire la tua clientela sono molteplici. Per aprire una gelateria artigianale che riesca ad affermarsi in un mondo così difficile devi studiare la tua nicchia e specializzarti in quella.

Per specializzarti è necessario che tu scopra qual è la cosiddetta brand identity della tua attività, scopri quindi come creare la tua identità aziendale in questa guida!

Se vuoi offrire un servizio ancora più completo potresti affiancare al tuo gelato dei pasticcini, scopri come aprire una pasticceria.

5. Come promuovere la tua gelateria artigianale?

Infografica su come promuovere la tua gelateria artigianale

Per aprire una gelateria devi farti conoscere e fidelizzare la tua clientela. Ecco alcuni consigli per promuovere la tua nuova gelateria artigianale:

  • Crea il tuo brand: prima di pensare a come pubblicizzare la tua attività assicurati di avere un’immagine pronta da mostrare al pubblico. Sto parlando di un logo accattivante, uno stilo caratteristico e una comunicazione studiata appositamente per la tua gelateria.
  • Crea un sito web: sai benissimo che per farti trovare dai nuovi clienti devi essere presente online. Creare un sito web facile e veloce come quello di SimpleSite dove potrai raccontare la tua storia e fornire i tuoi contatti.
  • Crea la pagina Google: inserendo la tua attività in questa pagina Google potrai inserire la tua localizzazione e farti trovare immediatamente dai tuoi clienti. Inoltre, Google ti consente di inserire l’indirizzo del tuo sito web!
  • Crea i profili social: attraverso il profilo Instagram e Facebook potrai comunicare in modo immediato con i tuoi clienti. Grazie a Instagram potrai infatti pubblicare le foto delle tue creazioni e magari anche spiegare il processo lavorativo con i video nelle storie. Con Facebook potrai pubblicizzare le tue nuove promozioni per attirare nuovi clienti.
  • Sponsorizza eventi locali: In questo modo il logo della tua gelateria diventerà sempre più noto e i tuoi concittadini si ricorderanno di te quando vorranno comprare un gelato. Infine, collaborando con le attività imprenditoriali della tua città o del tuo paese creerai un network di conoscenze attorno a te.